Applichiamo il Core Engine al patrimonio culturale e edilizio

CORE BUSINESS

Inception Spin-Off

Lo spin-off offre diversi servizi legati alla conservazione, manutenzione, valorizzazione del patrimonio costruito grazie alla presenza di varie professionalità in grado di sviluppare a più scale progettuali e da diverse angolazioni disciplinari le seguenti attività:

01.

Rilievi tridimensionali integrati mediante l’impiego delle più avanzate tecniche di acquisizione dati.

02.

Indagini e analisi termografiche e spettrofotometriche.

03.

Realizzazione di contenuti digitali per la divulgazione e comunicazione anche tramite l’usodi fotografia e video a 360°.

04.

Sviluppo di modelli BIM/HBIM conformi agli standard del settore esportati secondo le in file standard IFC (Industry Foundation Class).

05.

Ottimizzazione delle procedure di modellazione BIM a fini documentali attraverso il miglioramento della gestione della conoscenza aggregata a un modello 3D.

06.

Sviluppo e mantenimento di un set cloud-based di applicazioni RESTful basate su molteplici servizi, al fine di estrarre tutte le informazioni semantiche (sia geometrie che metadati) contenute nel modello 3D e di generare triple RDF (Resource Description Framework) serializzate come file TTL (Turtle).

07.

Sviluppo di una apposita ontologia in grado di gestire sia le informazioni IFC che il loro arricchimento rispetto agli specifici obiettivi e requisiti definiti dai clienti.

08.

Sviluppo di prodotti e strategie di valorizzazione, per la fruizione estesa del patrimonio storico-architettonico-culturale anche a fini turistici e divulgativi grazie agli strumenti offerti dalle tecnologie di INCEPTION e le tecniche di AR e VR.

Cultural Heritage

La fruizione olistica basata su una digitalizzazione 3D del patrimonio culturale, dell’architettura storica diffusa e del patrimonio costruito fornisce le basi fondamentali per la conservazione, la gestione, la valorizzazione del turismo e la prevenzione delle conseguenze sociali, culturali ed economiche derivanti da diverse tipologie di danno, come alluvioni, terremoti, incendi, eventi antropici, etc..
In epoca di cambiamento delle diverse forme di accessibilità, come durante il lockdown per COVID-19, la digitalizzazione è una soluzione efficace per rendere monumenti e siti accessibili ai cittadini.
La necessità di interpretazione e documentazione dei dati digitali ha guidato il processo interdisciplinare complessivo di progettazione di nuovi metodi e strumenti per il rilevamento 3D e la modellazione BIM / HBIM.

KEY POINTS

I punti chiave della nostra innovazione in questo campo sono

01.

Utilizzo di modelli 3D per attività di gestione, conservazione, progettazione, analisi.

02.

Utilizzo di modelli 3D per lo sviluppo di app di Realtà Aumentata (AR) e Realtà Virtuale (VR) in situ e in remoto.

03.

API (interfacce di programmazione dedicate) per lo sviluppo e l’integrazione di app da parte di società terze.

04.

Semplice interfaccia web per l’arricchimento semantico.

05.

Facile collaborazione tra diverse discipline, tecnologie e campi di ricerca.

06.

Promozione dell’innovazione nelle attività di gestione digitale dei dati e patrimonio culturale, rendendo le conoscenze più interessanti per cittadini e visitatori.

TARGET

Queste soluzioni sono rivolte a

Amministrazioni pubbliche per la tutela dei beni culturali e architettonici, MiBACT e Soprintendenze e i loro omologhi sul territorio europeo e internazionale.

Associazioni e fondazioni private per la tutela del territorio e dei beni culturali e architettonici.

Enti pubblici e privati gestori di grandi patrimoni immobiliari di importanza storico-architettonica.

Soluzioni per la tutela del patrimonio culturale

Property Management

La quantità di dati digitali di diversa origine e struttura che oggi è possibile produrre per la gestione degli edifici è estesa e sempre crescente, dai semplici e comuni documenti in formato PDF o Word (relazioni, rapporti, sondaggi, ecc.) alle immagini e ai video (anche a 360 gradi), ai disegni tecnici 2D e 3D, alle nuvole di punti provenienti da rilievi 3D, fino ai modelli BIM che stanno rapidamente diventando obbligatori per i diversi livelli di progettazione.

Il manager e il suo staff, spesso pubblico, è il principale destinatario di questa soluzione, laddove si trovi ad essere culturalmente impreparato, data la mancanza di formazione e di adeguati strumenti tecnici, ad operare con la sua professionalità in ambito digitale. Spesso anche la semplice apertura di un file per visualizzarne il contenuto richiede l’utilizzo di numerosi software specifici proprietari on premise, tipicamente progettati per l’authoring (CAD, BIM, nuvole di punti, modellazione 3D, ecc.). Questo comporta anche importanti costi di licenza, non proporzionati allo scopo del controllo, dell’archiviazione e della verifica dei file o dati digitali. Anche gli strumenti freeware spesso richiedono competenze specifiche per l’installazione, le conversioni di formato, ecc. poiché è possibile incorrere in problemi di errori o incompatibilità. Inoltre, questi strumenti forniscono dati totalmente estranei l’uno all’altro, spesso non disponibili dopo un breve periodo di tempo per problemi di licenza, archiviazione, aggiornamenti di versioni, ecc.

Le nostre innovazioni per il Property management sono:

Utilizzo di modelli 3D per la gestione, la conservazione, la progettazione, l’analisi;

Soluzione di problemi di gestione di grandi quantità di dati che rendono lunghi e complessi i processi di gestione;

Soluzioni per una maggiore flessibilità e utilizzabilità dei dati sul lungo periodo;

Maggiore efficienza nell’integrazione dei dati;

Strumenti e processi più efficienti; soluzioni per colmare il divario dell’integrazione dei dati digitali in relazione agli open standard esistenti;

API per lo sviluppo e l’integrazione di applicazioni da parte di terzi;

Piattaforma web per modelli BIM basata su una struttura di dati semantici;

Soluzioni basate su cloud o su server.

TARGET

Queste soluzioni sono rivolte a:

Amministrazioni pubbliche per il governo del territorio, dai Comuni alle Regioni e i loro omologhi sul territorio europeo e internazionale.

Enti gestori di edilizia residenziale pubblica e privata

Cooperative di abitazione a proprietà indivisa

Strutture ospedaliere pubbliche e private

ASL con strutture sanitarie distribuite su un ampio territorio.

Soluzioni per la gestione del patrimonio edilizio

Contattaci

Domande?
Entra in contatto con noi!